domenica 19 settembre 2010

Ragù bianco ai funghi!

Ecco una ricettina ghiottosina... l'ho fatta l'altra sera che avevo mio padre a cena, e devo dire che è venuta più che bene! Ora, la foto l'ho fatta oggi col cellulare (che ha messo a fuoco solo la tovaglietta..) e usando un avanzo di sugo, quindi non è proprio elegante..



Allora, dosi per (direi) 5 persone:

400g di macinato per ragù
un pezzetto di salsiccia spellata
200g di funghi galletti puliti
40g di porcini secchi
700ml di brodo di carne
1 bicchiere di -buon- vino bianco
una cipolla
un po' di burro
olio e.v.o.
noce moscata
un cucchiaio di trito di salvia e rosmarino (me lo ero dimenticato....)
sale&pepe

(per le quantità di pasta io ho chiesto al pastificio... io consiglio i taglierini, sono perfetti!)

Soffriggere lentamente la cipolla tritata con gli odori nell'olio e due nocette di burro finchè non è trasparente, quindi aggiungere il macinato mischiato bene con la salsiccia e farlo colorire (5 minuti?). Unire una generosa grattata di noce moscata e pepe, sfumare con il vino, farlo evaporare e aggiungere il brodo, quindi coprire, abbassare la fiamma e cuocere per 40 minuti. Nel frattempo scottare in padella con un po' d'olio i galletti e far rinvenire i porcini in acqua calda per una quindicina di minuti, poi strizzarli e farli a pezzi non troppo piccoli (idem dicasi per i galletti).
Dopo i 40 minuti aggiungere i funghi, girare e coprire, sempre a fuoco basso cuocere per altri 30 minuti controllando che non si asciughi troppo (in caso aggiungerei un po' dell'acqua dei funghi) e regolando il sale.
Cuocere la pasta, magari versare una mestolatina della sua acqua nel sugo, quindi scolarla al punto giusto e saltarla in padella col ragù, aggiungendo una manciata di parmigiano per mantecare.
Servire subito, senza dimenticare del parmigiano grattato a parte per chi, come me, non può farne a meno.....

DEvo ammetterlo, nell'attesa che cuocesse la pasta io ho assaggiato il sugo su un pezzo di pane con un pochino di parmigiano: magnifico. Suggerisco quindi come alternativa quella di fare così dei crostini da mettere in forno caldo pochi minuti, come antipasto sono ghiottissimi...

Per il vino da abbinare: non ne ho idea, non me ne capisco assolutamente! :P

2 commenti:

  1. Ottima idea per stasera...ci provo e ti faccio sapere!

    RispondiElimina
  2. Ci conto! Buon lavoro e buon appetito!! ;)

    RispondiElimina